Crea sito

Donna sopravvive dopo essere stata morta per 45 minuti|INCREDIBILE

FLORIDA (USA) – Lo scorso settembre una mamma 40enne dà alla luce il suo secondo figlio nell’ospedale di una contea della Florida negli Stati Uniti. La neonata è sanissima sotto ogni punto di vista. Pochi istanti dopo il parto, per la madre si presenta una situazione ben diversa: seppur sia andato benissimo la donna è andata incontro a gravi complicazioni e nonostante i medici abbiano tentato di tutto per riprendere il suo battito cardiaco, non ce l’ha fatta. Stavano per dare la terribile notizia alla famiglia quando succede qualcosa di inaspettato.

La manager delle risorse umane ha sorpreso tutta l’equipe chirurgica. Pensavano di averla persa, nonostante il parto cesareo fosse andato benissimo e la neo mamma fosse in ottime condizioni di salute ma il cuore ha smesso di battere pochi istanti dopo la nascita. La ragione del decesso fulmineo è stata la presenza del liquido amniotico nel sangue.

Circolando fino al cuore, ha causato l’arresto cardiaco per la donna. Un caso raro della fuoriuscita del liquido in seguito a parto cesareo che la maggior parte delle volte causa la morte immediata della paziente, come dichiara il primario della clinica ai giornali locali. La donna è stata sotto osservazione per alcune ore durante le quali i medici hanno intentato di tutto per rianimarla.

Le numerose rianimazioni cardiopolmonari sono state inutili per ripristinare la corretta circolazione del sangue. Essendo gravoso il lasso di tempo trascorso da quando la donna aveva smesso di respirare, l’equipe di medici si stava rassegnando e stavano per avvisare la famiglia della donna riguardo la situazione.

Quando improvvisamente la neo mamma ha ripreso a respirare da sola. La sala operatoria era gremita di persone tra staff ospedaliero e familiari che di fronte al peggio si erano riuniti per dare l’estremo saluto alla donna. Ed invece ha sbalordito tutti. Il cuore le ha ripreso a battere dopo un’estenuante assenza di 45 minuti.

Entro pochi secondi, il medico responsabile stava per dichiarare il decesso della donna quando invece ne ha annunciato la risurrezione. È stato incredibile: il corpo della donna sottoposto a varie stimolazioni elettriche non presentava nessuna bruciatura o livido, le funzioni cerebrali erano inalterate, sembrava il ritratto della salute dopo esser stata morta per quasi un’ora.

Gli specialisti dell’ospedale non si spiegano come sia riuscita a sopravvivere. A volte purtroppo anche se un parto riesce bene, capita che il liquido amniotico entri nella circolazione sanguigna della madre portando a serie complicazioni. Un meccanismo che di solito si può verificare a seguito di un parto cesareo di cui la medicina moderna purtroppo sa ancora poco.

Alla fine fortunatamente è andata bene per la madre di due bimbi. L’equipe ospedaliera parla di un intervento da parte della divina provvidenza. Qualsiasi cosa sia successa, la donna è infinitamente grata per quella che considera una seconda opportunità. Dopo poche ore, ha potuto felicemente ritornare a casa con la sua famiglia e godersi la nuova bambina.

fonte

 

You may also like...